Il taglio della bistecca alla fiorentina.
Anche se tende ad essere un taglio magro, quando lo si compra, si deve cercare un pezzo che contenga abbastanza grasso nel muscolo magro per un miglior risultato.Non so se i consigli di cottura incontreranno il vostro gradimento, ma la curiosità di sapere come utilizzano la carne oltreoceano forse lavete.Filet Mignon ed taglio capelli anni 90 è uno dei tagli più popolari per lassenza di grasso ed al contrario dello Châteaubriand è ottimo anche crudo o appena scottato.Dalla parte anteriore della lombata si ottengono bistecche senza filetto (le costate con osso) che hanno meno grasso intramuscolare e risultano più tenaci, mentre dalla parte posteriore della lombata si ottengono bistecche con filetto e controfiletto (le bistecche alla fiorentina che sono più marezzate, cioè.Meglio far rimuovere al macellaio la parte centrale di tessuto connettivo per preparare bistecche saporite e tenere.Non mancheranno appuntamenti da Nord a Sud dellItalia, mentre noi vi ricordiamo i 20 migliori indirizzi dove fare acquisti di carne.E il taglio di carne più pregiato e tenero in assoluto poiché è la parte più larga del filetto, un muscolo conico che ha una base larga che salendo si restringe. .Bovini di età compresa tra i 15 e i 18 mesi, deve avere un bel colore rosa. .La punta di petto.Una buona bistecca alla fiorentina deve essere ben marezzata : se il colore è uniforme significa che non è presente grasso di marezzatura e la carna sarà insapore: non compratela.A cosa serve tamponare la bistecca?Il tipico osso a forma di T è il segno che contraddistingue la bistecca alla fiorentina.Nell'immagine qui a destra possiamo distinguere il filetto a sinistra, separato dal resto della bistecca dall'osso che forma la gamba della "T".Importante far attenzione alla percentuale di grasso che nelletichetta americana è indicata in percentuali.Questo taglio è perfetto per essere brasato o stufato a cottura bassa e lenta per ore, poiché la carne diventa molto morbida.
Questo perche la T-Bone viene ricavata dalla parte centrale del taglio, mentre la Porterhouse dalle estremità.
Semplice: gli americani, a differenza di noi italiani, hanno stilato una differenza tra le bistecche che si ricavano dalla lombata in base alla grandezza del filetto.




[L_RANDNUM-10-999]