Per ogni 5 ettari o sua frazione di estensione della tagliata, superiore ai limiti di cui allarticolo 19, comma 1, il numero minimo di matricine del turno deve essere aumentato in taglio alessia marcuzzi isola dei famosi ragione di cinque matricine ad ettaro, da rilasciarsi mediamente su tutta larea al taglio.
Vanno sempre salvaguardate le matricine poste ai margini della viabilità a meno che si possano individuare in loro sostituzione soggetti davvenire migliori.
Questa espediente tagli pensioni di reversibilità non era causale ma dettato da una conoscenza precisa del materiale grezzo.Questa tecnica, a differenza della capitozzatura e della speronatura, consente di mantenere integra la struttura e la forma dellalbero.Nel caso di intervento da eseguirsi sulla base di un progetto di utilizzazione forestale, oltre agli elementi indicati dallarticolo 11, comma 4, il progetto deve anche illustrare la situazione strutturale del bosco rilevando i parametri dendro-auxocormometrici di seguito indicati, su almeno il 4 della superficie.Le condizioni di crescita di questa specie molto adattabile influiscono fortemente sulla qualità del legname che produce.L'olmo campestre ha il legno rosso, ricercato per lavori di ebanisteria; con corteccia screpolata, foglie caduche, ovali-appuntite, doppiamente seghettate, ispide, fiori precoci in fascetti, rossicci, frutto a samara quasi circolare.La potatura deve essere fatta conoscendo quale sarà la risposta dellalbero ad ogni singolo taglio.61 (Norme per la protezione della flora erbacea ed arbustiva spontanea) possono essere oggetto di utilizzazione secondo quanto previsto dalla citata legge.Di colore bruno, fibroso, è preferibile usarlo per archi con flettenti piatti e lunghi.Contrariamente a ciò che talvolta è stato affermato, non può essere definito un legno duro.Se il prelievo risulta essere maggiore, lintervento deve essere oggetto di specifica autorizzazione dallente competente ai sensi dellarticolo.36 ( Riserve di matricine ).La devitalizzazione di tutte le piante presenti su aree aventi superfici superiori a cinquecento metri quadrati, deve essere autorizzata ai sensi dellarticolo 7 dallente competente, che può dettare specifiche prescrizioni, prevedendo interventi a scalare.29/1997; b) lente competente richieda allinteressato chiarimenti o documentazione integrativa; in tal caso il decorso del termine riprende dalla data di comunicazione dei chiarimenti o della documentazione integrativa.Lente competente comunica i provvedimenti di cui ai commi 3 e 4 alla Regione, ai fini dellapplicazione dellarticolo 85 della legge forestale nonché al Corpo Forestale dello Stato.
Spaccare e trasportare sino ad un centro artigianale alcune tonnellate di legname verde era un'impresa non indifferente che richiedeva uomini e animali da soma in quantità.




[L_RANDNUM-10-999]